Blog

5 curiosità sull’olio evo

spremitura-a-freddo-olive-il-cortiglio

Scopri insieme a noi alcune curiosità sull’olio EVO. Quando diventa extravergine? Come si produce? E molto altro.

L’olio d’oliva comunemente è tra i prodotti alimentati più amati e utilizzati in Italia e non solo. Esso è parte integrante della dieta mediterranea, patrimonio dell’UNESCO, nonché delle tradizioni culturali e gastronomiche di interi popoli antichi e moderni. Di olio d’oliva ne esistono moltissimi tipi e tra i più venduti in epoca moderna vi è certamente l’olio extravergine, comunemente chiamato EVO.

Scopriamo insieme alcune curiosità di questo gustoso prodotto.

1. QUANDO UN OLIO DIVENTA “EXTRAVERGINE”?

Non tutti gli oli sono uguali e quello EVO è “extra”, appunto. L’attributo di “vergine” deriva dal processo di produzione che prevede esclusivamente metodi meccanici e secondo standard prestabiliti. Per quanto riguarda il primo aspetto, non devono essere impiegati processi chimici di alcun tipo (quindi senza solventi) e viene usato un metodo di produzione che sfrutta il calore per facilitare l’estrazione dell’olio dalle olive (al di sotto dei 27 gradi, la nota estrazione “a freddo”). Questa tecnica permette al prodotto di essere assolutamente puro con tutti i benefici che ne derivano. In pratica l’olio EVO è talmente naturale che potrebbe definirsi una mera spremuta d’olive priva di difetti e che mantiene intatte le proprie caratteristiche organolettiche. L’olio comune “vergine” deve avere un’acidità massima fino al 2% mentre gli “extravergine” inferiore allo 0,8%.  

2. COME SI PRODUCE?

Per produrre un chilogrammo d’olio extravergine ne servono ben cinque di olive. Questo dato ovviamente dipende dal tipo di materia prima, dalla maturazione, dall’annata ecc., ma rende l’idea dello sforzo che c’è dietro ogni bottiglia. Come accennato il processo di produzione non richiede sostanze chimiche e impiega solo fasi meccaniche garantendo un prodotto altamente genuino. Le regole di produzione sono piuttosto severe e di norma prevedono fasi precise di raccolta e spremitura. Nel primo caso il metodo migliore è la raccolta a mano e non la raccattatura (cioè la raccolta delle olive che cadono a terra spontaneamente). Al massimo si può usare anche lo scuotimento delle piante per risparmiare tempo e fatica. Per quanto riguarda l’estrazione dell’olio il metodo più usato è certamente la pressione e la prima molitura andrebbe effettuata entro le prime sei ore dalla raccolta delle olive. Naturalmente a cavallo di queste fasi non mancano la pulitura, il lavaggio e il controllo al fine di ripulire le olive da sporco e altre impurità.         

3. PERCHÉ CAMBIA COLORAZIONE?

In generale, nel caso dell’olio d’oliva il colore non incide sulla qualità del prodotto al punto che gli assaggiatori professionisti usano bicchierini scuri per non lasciarsi condizionare in alcun modo. Tuttavia, l’olio extravergine col tempo può cambiare colore spaziando dal verde al giallo attraversando un’infinità di sfumature. Ma il colore però dipende esclusivamente dal grado di maturazione raggiunto dalle olive e dalla presenza di sostanze come clorofille e caroteni alle quali si deve la colorazione dell’olio. Naturalmente possono incidere altri fattori come la varietà stesse delle olive, ma ciò che conta è che il gusto non è legato al colore, in linea di massima. In effetti fondamentale è la conservazione: se mal conservato, per esempio esposto a fonti di calori o riposto in contenitori inadatti, l’olio d’oliva può mutare colore per via della perdita di qualità. Per evitare siffatta evenienza il consiglio è di tenere l’olio EVO al riparo dalla luce e dal calore, sempre chiuso col tappo e conservato in contenitori affidabili come vetro scuro, acciaio inox o latta.     

4. QUALI SONO LE CARATTERISTICHE CHIMICHE?

Anche se è fondamentale il processo di produzione secondo quanto già descritto a fare la differenza è pur sempre la qualità della materia prima. Questa può dipendere da molti fattori ma è importante sapere che oltre a cose immediate come gusto e colore vi è tutta una serie di conoscenze chimiche che i produttori devono tenere in debita considerazione. Ad esempio, non è certo noto presso i consumatori che l’olio d’oliva, in quanto prodotto grasso in forma liquida, è composto da due “frazioni” chimiche: quella saponificabile (che rappresenta circa il 99% del prodotto) e quella insaponificabile (il restante 1%). La prima frazione è composta da trigliceridi, la seconda da antiossidanti, vitamine e altre innumerevoli sostanze come gli idrocarburi, gli steroli e gli alcoli.

5. QUALI SONO I BENEFICI DELL’OLIO EVO?

Essendo un prodotto che più al naturale non si può l’olio EVO reca con sé diversi benefici che, come consigliano gli esperti, non vanno ingigantiti oltre la loro reale portata. Nel web non sono pochi i siti che per attirare click decantano questa tipologia d’olio come panacea di tutti i mali, inducendo il pubblico a credere che basti consumarne per curarsi anche da patologie gravi. Come in tutte le cose il segreto sta nel buon senso e nella moderazione. L’olio EVO contiene è una fonte importante di polifenoli dall’azione antiossidante così come di grassi monoinsaturi che aiutano a prevenire disturbi cardiovascolari, spesso causati da grassi saturi (di cui l’olio EVO è povero).

IL NOSTRO OLIO EVO

I prodotti della nostra azienda sono tutti della tipologia EVO ed offrono il massimo della genuinità e dalla purezza direttamente dal frantoio alla tavola. Gli oli extravergine venduti dall’azienda sono acquistabili direttamente presso la sede o anche online e rispettano tutti i massimi standard di produzione.     

newsletter

Ciao lettori!

Se stai apprezzando i contenuti che trovi qui sul nostro blog, non perdere l’occasione di rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, promozioni e articoli esclusivi iscrivendoti alla nostra newsletter. Sarai sempre informato sui temi che più ti interessano e potrai essere il primo a scoprire le nostre offerte speciali.

E non è tutto! Per ringraziarti della tua fiducia, una volta iscritto, riceverai un esclusivo codice coupon del valore di 5 €, da utilizzare per i tuoi acquisti nel nostro e-shop.

Non lasciarti sfuggire questa opportunità! Iscriviti ora e goditi i vantaggi riservati ai nostri fedeli lettori.

A presto!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *